Vai al contenuto

Agricolab

LANDSCAPE REVIEW

Il viaggio di Giuseppe Rizzo è un’avventura globale che inizia nella pittoresca Caltagirone, si snoda attraverso la vivace Roma, fa capolino a Singapore e si conclude, almeno per il momento, a Catania, vicino all’imponente Etna. Questo percorso ha dato vita ad Agricolab, un ristorante-laboratorio gastronomico che fonde innovazione e tradizione sotto il cielo siciliano. Nato e cresciuto a Caltagirone, Giuseppe ha sempre mostrato una curiosità per la cucina e i sapori autentici del suo territorio. Questa passione lo porta a Roma, dove coniuga gli studi universitari con il lavoro in una cucina di ristorante. Il vero cambiamento avviene con un viaggio in Oriente, durante il quale, accompagnato dal suo fedele lievito madre, decide di stabilirsi a Singapore. Lì, incontra quella che diventerà sua moglie e insieme inaugurano un laboratorio domestico specializzato in pane e pasta artigianali.

Dopo alcuni anni, tuttavia, la nostalgia di casa diventa troppo forte per essere ignorata e il richiamo delle radici riporta Giuseppe e la sua famiglia in Sicilia, dove danno vita ad Agricolab. Questo progetto si pone come un pilastro della produzione agricola locale, mettendo in tavola i migliori prodotti dell’isola, forniti da una rete di piccole imprese che condividono una filosofia di qualità elevata. Agricolab si distingue per essere un bistrot con cucina a vista, offrendo un menu che varia giornalmente in base ai prodotti stagionali disponibili, e include anche uno spazio dove i clienti possono acquistare i prodotti selezionati.
A fine del 2022, Agricolab ha espanso la sua offerta con l’apertura di una seconda sede dedicata principalmente al cibo da asporto, arricchendo il suo menu con panini, spiedini e dolci fatti in casa.

Fonte “Gambero Rosso

LA SCATOLA BUONA

La Scatola Buona è un piccolo scrigno esagonale, le cui linee di intersecazione rappresentano i tre figli dei proprietari.
Le linee si intrecciano e si sovrappongono, tra passato e presente, raccontando una storia di famiglia.
Al centro il “cerchio della vita”, un punto di incontro, un simbolo di unione e amore familiare in cui è stata inserita una bottiglia di vino ideale per accompagnare ogni boccone.

La Scatola Buona è più di un semplice packaging che contiene il cibo tipico di Agricolab, ma piuttosto è un contenitore di emozioni e ricordi.
E quando hai finito di gustare ogni boccone, la Scatola Buona non finisce il suo viaggio. Ha una seconda vita.
Può diventare una scatola per raccogliere i giochi dei bambini e i loro tesori segreti. Un sotto-vaso per una pianta che crescerà rigogliosa, nutrendosi di amore e radici profonde.

La storia della Scatola Buona si svela lentamente, come un piatto preparato con cura.
Un simbolo di amore, di condivisione e di vita. È il cuore pulsante di Agricolab, e quando la stringi tra le mani senti il calore della Sicilia.

Stefano Ardemagni - Silvia Reale - Giulia Masella - Matteo Modica - Federica Mannarà - Alessandra Fianda

Social Agricolab